Ristrutturazione Meteor

  • Maxsurf
  • Avatar di Maxsurf Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
02/09/2013 22:22 - 02/09/2013 22:50 #2232 da Maxsurf
Maxsurf ha creato la discussione Ristrutturazione Meteor
Ciao a tutti velisti e nn come me, mi chiamo Massimo e sono nuovo del forum, sono in possesso di un meteor del 75,mi e' stato ereditato pultroppo da mio padre, adesso a distanza di 5 anni in mano mia ha bisogno di una ristrutturata, nn perche' lo tratto male ma in quanto nn ho mai avuto modo di seguirlo a dovere per inesperienza velica e tempo a disposizione, lo uso in prevalenza per andare a pesca e per uscire con la moglie lungo costa, ma adesso da un paio d'anni ho smesso di alzare randa e fiocco in quanto l'albero inizia a darmi preoccupazioni, vista la sua nn giovanissima eta'.
Mi piacerebbe ristrutturarlo completamente, dal bulbo alla punta dell'albero, avrei bisogno di consigli sul da farsi e su materiali da usare, premetto che lo faro' da solo.

Partirei col disalberare, albero appoggiato, come si fa? cambio scotte, sartie, stralli, patarazzo, materiali e diametri, e impiombature, specifico che usero' randa e fiocco o genn, lo spinn lo usero' in compagnia di piu' esperti, capite dunque che nn faccio competizioni, ma piccole veleggiate lungo costa, con venti moderati e nn avro' bisogno di materiali "bomba" pero' sicuri.

A seguire rimozione della vecchia vernice dallo scafo, in quanto sono 5 anni che nn la tiro a terra, percio' di antivegetativa nn ce n'e' piu', cosa devo usare, a mano o basta levigare con levigatrice?
a seguire vorrei fare anche tutta la parte superiore, ma vorrei sapere la parte ruvida antiscivolo come posso fare per lisciare e per poi ritingerla facendo un buon lavoro.
Per ultima cosa, se possibile e nn troppo dispendioso, mi piacerebbe cambiare il bottazzo originale, che rotto in alcune parti.
Vi ringrazio anticipatamente, a presto,
Ultima modifica: 02/09/2013 22:50 da Maxsurf.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Leonardo696
  • Avatar di Leonardo696
  • Visitatori
  • Visitatori
03/09/2013 05:52 #2233 da Leonardo696
Leonardo696 ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
metti due foto

tra oggi e domani ti rispondo con calma

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
03/09/2013 07:41 #2234 da fragold
fragold ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
Chiedi di fare tante di quelle cose che da sole occuperebbero un libro ...
OK, allora cominciamo :
Va bene disalberare, la stessa gru che ti tira sù la barca potrà anche metteri a terra l'albero, cambiare le drizze è banale, far rifare sartie e stralli ti obbliga a rivolgerti a qualcuno ... €€€ ... purtroppo
Non dimenticarti di controlare le pulegge in testa d'albero; nel dubbio, tanto grasso, quello per lubrificare, ma prima pulisci bene.

Lo scafo va sicuramente grattato a fondo, … a mano si può fare … ma una carteggiatrice ti salva :(
Poi lo scafo bisognerebbe vedere come è messo in realtà … ma preventiva una bella grattata.
Carta da 120 e via di olio di gomito.

La coperta … qua devi lavorare di fino, perchè è la parte che poi rimane a vista.
Per l'antisdrucciolo fai così : delimita con nastro la zona interessata, compra della pittura con additivo apposito per antisdrucciolo (sabbietta) mescola bene e passala così com'è.
Minimo due mani.

Se non hai mai fatto questi lavori fatti consigliare - e seguire - da qualcuno che lo abbia fatto precedentemente.
Non c'è niente di difficile, ma ci vuole un minimo di esperienza.

BV e buon lavoro B)

BV

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
03/09/2013 20:17 #2243 da sula
sula ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
Prima di iniziare i lavori, fotografati per bene nei minimi particolari tutta la barca. Le foto ti torneranno utili quando dovrai rimontare il tutto.

ALBERO
non capisco perchè dici che l' albero ti sta dando preoccupazioni.
Il Meteor è barca solida, l' albero era di alluminio, e se è stato usato correttamente non dovrebbe avere nessun problema.
Sarebbe bene vedere delle foto.
Per disalberare, prima di andare sotto la gru che ti ala la barca, allenta tutti i tornichetti, e quando ti legheranno l' albero alla gru, libera tutte le sartie, stralli, paterazzo, ed appoggi l' albero in piano su dei cavalletti. Attenzione che non faccia pieghe o curvature. Deve rimanere diritto.
Volendo si può pitturare l' albero .

SARTIE STRALLI
metti da parte la vecchia ferramenta, ti servirà per le misure.
Per comperare il nuovo cavo spiroidale, puoi rivolgerti da un rigger, che sicuramente ha degli spezzoni usati smontati da altre barche, utili per la tua misura di barca.
Per le impiombature, o ti rivolgi ad un rigger (solitamente non economici), oppure ti comperi i terminali per i cavi, che puoi montare dfa solo (ma sono costosi, però puoi anche comperare non quelli di marca)

SCOTTE
metti da parte le vecchie scotte, ti serviranno come campione di misura (diam. e lunghezza) per comperare le nuove

SCAFO
visto che sono 5 anni che non ali la barca, devi levigare per bene l' opera morta e fiancate.
Devi prenderti una bella levigatrice, anche se la barca misura 6 mt., levigare a mano è una quasi pazzia.
Inizierei con carta grana 40, devi togliere tutte le porcherie dello scafo, poi io lascerei ad asciugare per bene la barca che sia coperta o quanto meno che si applichi una specie di gonna con fogli polietilene attaccati con nastro adesivo tutto attorno allo scafo, per far si che non venga bagnato dalla pioggia.
Poi bisogna aspettare qualche mese che asciughi per bene. Dopo anni che la barca è in acqua, sicuramente la VTR sarà zuppa d' acqua.
E una volta ogni 15 gg. circa, si lava la carena con getto d' acqua dolce
Dopo, ma ne parliamo a tempo debito, applicherai delle mani di resina epoxy, e dopo ancora la vernice finale, che sarà sicuramente una vernice poliuretanica MONOCOMPONENTE, più elastica rispetto alla bicomponente.
Ma approfondiremo quando sarà il caso.

COPERTA
anche qui vai di levigatrice ed asporti tutto, fino ad arrivare al gelcoat.
Poi vernicerai con i prodotti giusti.
Per l' antisdrucciolo vedrai che è una fesseria.
Una volta disegnata sulla coperta con nastro adesivo in carta di quello rugoso che fa anche le curve, pitturerai le zone scoperte con poliuretanica bicomponente addittivata con una sabbia particolare.
Puoi pitturare anche a rullino, e ogni volta che intingi il rullino, devi mescolare la pittura che la sabbia tende a depositarsi sul fondo.

BOTTAZZO
E' difficile far un buon lavoro di riparazione, senza ricorrere ad un bottazzo preconfezionato = soldi

Vedrai che un perito a caso ti consiglierà di sabbiare la carena invece che scartavetrare (risultato perfetto, velocissimo...... ma costoso!)

E non dimenticare che nel lavoro che ti appresti a fare dovrai mettere mano al portafogli! ed alla tua perseveranza.
In giro si trovano molte barche incompiute svendute a quattro palanche, perchè il proprietario è stufo.....
Non pensare di cavartela con 100/200 euro di materiali
Ringraziano per il messaggio: Maxsurf

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Maxsurf
  • Avatar di Maxsurf Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
03/09/2013 21:06 #2244 da Maxsurf
Maxsurf ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
Veramenter grazie a tutti, siete stati entrambi piu' che esurienti, ma per antiscivolo, lo ha di "stampo", percio' forse per il carteggio credodi usare una molettina con spazzola, da vedere il tipo di spazzola, in modo da penetrare meglio.
Intanto inizio ad attrezzarmi per il carteggio e verniciatura, anche se vericero'per ultimo, credo cmq di tirarla su per gennaio, pultroppo prima sara' dura
Ancora vi ringrazio, vi terro' aggiornati, e se avete altro da consigliare sarete i benvenuti!!!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
04/09/2013 06:21 #2245 da sula
sula ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor

Maxsurf ha scritto: ma per antiscivolo, lo ha di "stampo", percio' forse per il carteggio credodi usare una molettina con spazzola, da vedere il tipo di spazzola, in modo da penetrare meglio.


E' vero, dimenticavo, la coperta ha l' antiscivolo nello stampo, una specie di diamantatura, e qui non so cosa consigliarti per ripristinare per bene l' antiscivolo. Ma vedrai che il perito ti risponderà consigliandoti per il meglio

Io levigherei tutto fin dentro gli intersizi, poi seguendo il disegno dell' antiscivolo, maschererei con nastro adesivo e darei sopra poliuretanica mescolata alla sabbietta, che fa uno strato abbastanza spesso.

Attenzione che l' antiscivolo fatto con la sabbietta è eccezionale, ma se ti siedi sopra con una cerata............ la cerata si consuma velocemente.

Dimenticavo di dire che i terminali per le sartie, stralli, ecc. ecc. (quelli costosi) sono di marca Norseman, ma esitono delle sottomarche

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Maxsurf
  • Avatar di Maxsurf Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
04/09/2013 20:34 #2252 da Maxsurf
Maxsurf ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
Ma il diametro dellle sartie, lo sapete? O sapete darmi unindicazione, perche' quelle attuali sono grandine, le prese mio padre da una barca abbandonata piu' grande della nostra. Io credo 4, 5, max 6 mm siano sufficenti, oppure sto padellando di brutto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Leonardo696
  • Avatar di Leonardo696
  • Visitatori
  • Visitatori
04/09/2013 20:36 #2253 da Leonardo696
Leonardo696 ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
se domani riesco a stare in ufficio

sono parecchi giorni che dovrei non andare neppure a dormire

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/09/2013 07:52 #2255 da sula
sula ha risposto alla discussione Ristrutturazione Meteor
Non conosco le misure dello strallo, paterazzo e sartie.
Per sostituire il tutto ti conviene andare da un rigger e chiedere di spezzoni di cavo spiroidale che ne ha in quantità enorme, perchè tolti da altre barche.

Se non trovi il diametro esatto ti conviene prenderne un pò più spesso che male non fa, e l' aumento di peso è ridicolo.

Per controllare il cavo spiroidale che sia a posto, ti prendi un batuffolo di cotone bello spesso, lo avvolgi attorno al cavo e lo fai scorrere.
Dove eventualmente ci fossero dei trefoli rotti, il cotone si sfilaccia e quello spezzone lo lasci perdere.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.169 secondi
Powered by Forum Kunena