Persone e richieste improponibili, vi sono mai capitate?

  • mrsail
  • Avatar di mrsail Autore della discussione
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Senior Boarder
Di più
21/05/2013 18:49 #2060 da mrsail
mrsail ha creato la discussione Persone e richieste improponibili, vi sono mai capitate?
Vi e mai capitato di portare in barca conoscenti, amici oppure amici degli amici che si sono portati a bordo cose o oggetti improponibili? Ad esempio a me personalmente mi è capitato che la donna di un mio amico dopo una lunga navigazione dove la maggior parte di bolina, una volta in rada volevo per forza, e non c'era verso difarle cambiare idea, farsi la piastra per i capelli attaccandosi alle prese con ovvia conseguenza del mio risparmio energetico. Volevo buttare a mare la piastra e lei lol lol . Ne è nata una discussione, sapete come sono fatte delle volte le donne 1#{A} _[]
Buon vento a tutti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/05/2013 15:59 #2069 da alex
alex ha risposto alla discussione Re: Persone e richieste improponibili, vi sono mai capitate?
Ahahahaha, potevi provarci anche tu a farti la piastra :-)
Ciao e Buon Vento
Alex

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11/03/2014 16:17 - 11/03/2014 16:22 #2737 da giovbiss
giovbiss ha risposto alla discussione Re: Persone e richieste improponibili, vi sono mai capitate?
La barca per me equivale a varie sedute dallo strizzacervelli. Non lo si capisce in un giorno. Ci vuole una crocierina di più giorni.
Allora, come in una cartina di tornasole, i caratteri emergono. Si notano i piccoli egoismi, la pelandroneria, le presunzioni. Al contrario, specie se ci si trova in situazioni impegnative( tipo la tempesta) emergono i"veri uomini", la generosità il coraggio la determinazione.
Ho sempre ammirato chi mi può insegnare qualche cosa ma non sopporto la supponenza. La peggiore sitazione che mi è capitata è stata una vacanza in Sardegna con tre coppie. I maschietti preparati istruttori di una nota scuola pontificavano e "insegnavano" anche se non richiesti. Ma si piegavano regolarmente ai voleri delle loro fidanzate. Morale: lunghe soste in Marina alla moda, grandi cene al ristorante, discoteche, shpping. Vela poca ( perchè le signorine si impressionavano) e grandi soste per il bagno. Ah, dimenticavo. Appena partiti ci trovammo, malgrado il recente pieno, senza acqua. Un guasto? Una perdita? Noo! La moglie del comandante, poverina, aveva dovuto fare la doccia! Inoltre mi è costata un occhio. I posti alla page costano. Rada niente,. Per le signorine: " che diamine è così scomoda!". In compenso al ristorante si divideva "alla romana" così anche se il sottoscritto non aveva assaggiato il Bordeux e non aveva mangiato filetto....lo pagava lo stesso!
Al contario mi sono trovato in un Beufort 8, mare 7-8 per un giorno ed una notte. Ne pubblicai un resoconto su Bolina. A tal punto che riparammo a causa della burrasca, durata tre giorni, nell'isola "proibita" di Gorgona. In equipaggio due vecchi esperti amici. Gente bresciana, abitata a fare e a non parlare. Si strappò il fiocco, si ruppe il timone. Ma i miei amici capivano al volo. Tanto era impossibile parlarsi con quel vento. Hanno fatto ciò che c'era da fare, imperturbabili, sicuri, efficenti. Con gente così non c'era paura, nè tensione. Anzi io, che ero lo Skipper, mi sentivo sicuro e la loro competenza mi ha infuso la giusta determinazione. Insomma, come si suol dire: quando il gioco si fa duro....
Dal primo gruppo non acquisterei neppure un'auto usata. Ai secondi affiderei persino la vita. Mi hanno già dimostrato che sarebbe in buone mani!
Bv
Gio
Ultima modifica: 11/03/2014 16:22 da giovbiss. Motivo: Errore battitura

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: mandala
Tempo creazione pagina: 0.287 secondi
Powered by Forum Kunena